FESTIVAL E PARATA

Nato come concorso riservato ai gruppi italiani ed europei, si è successivamente ampliato fino a raggiungere una
dimensione mondiale. Ad oggi prevede tre categorie che coprono il folklore autentico o vivente, quello riprodotto e quello stilizzato assumendo la formula di festival. Concepito come una grande festa dei popoli al di là di ogni barriera politica, geografica, religiosa, linguistica ed ideologica da 50 anni porta in città colori e suoni provenienti da svariati continenti e diversi contesti sociali e culturali.

La Giuria internazionale assegna ai partecipanti riconoscimenti e premi speciali quali gli Oscar del Folklore (per il repertorio tradizionale, la coreografia, l’esecuzione della danza, i costumi, l’esecuzione musicale, l’originalità degli strumenti e il canto folklorico ) e il premio intitolato alla memoria di Tullio Tentori noto etnologo ed anteopologo, gomentre il pubblico attribuisce il Trofeo «Castello di Gorizia», premio simpatia.

Il Festival è inserito nei calendari internazionali ed è affiliato al CIOFF®(Conseil International des Organisations de Festivals de Folklore et d’Arts Traditionnels).

È organizzato dall’Associazione culturale ETNOS di Gorizia in compartecipazione con il Comune di Gorizia, gode del patrocinio e del contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, della Camera di Commercio «Fondo Gorizia» ed è sponsorizzato dal Credito Cooperativo-Cassa Rurale ed Artigiana di Lucinico, Farra e Capriva

Chi siamo